Gennaro Regina: una nuova performance per inaugurare il Pitti a Firenze

Gennaro Regina: una nuova performance per inaugurare il Pitti a Firenze

L’artista partenopeo, esponente dell’avanguardia napoletana, inaugurerà con una performance live il Pitti Uomo a Firenze.  Coinvolto da Entre Amis, Gennaro Regina, “l’artista del Vesuvio”, si esibirà all’interno delle vetrine della Rinascente, in piazza Repubblica il 9 gennaio alle 18.00. Il prestigioso brand, specializzato nella produzione di pantaloni da uomo, ha scelto di presenziare alla 93esima edizione dell’evento toscano con un maestro d’arte capace di incarnare i valori di autenticità e contemporaneità.

Il Pitti, uno degli eventi di moda più importante del mondo, ospiterà aziende italiane e internazionali che presenteranno le nuove collezioni. Nei quattro giorni, in cui si terrà la rassegna, saranno organizzate sfilate ed eventi  culturali che interesseranno diverse zone della città del giglio.

Quale migliore luogo ed occasione per Gennaro Regina, che si esibirà nel cuore di Firenze, capitale dell’arte e “Patrimonio dell’Umanità”, di far conoscere la sue opere, esposte per tutto il mese nelle vetrine della Rinascente.

Alcune delle opere di Gennaro Regina di recente esposte a New York

L’artista, nelle sue creazioni, interpreta il Vesuvio in eruzione  e i panorami più suggestivi del golfo di Napoli, il tutto condito dal simbolismo di una Napoletanità nella sua accezione più magica, passionale, eterea, dal sapore unico.

Tecniche e colori diversi, simboli della città partenopea e della tradizione che si ispirano in particolare alla pop art dell’artista statunitense Andy Warhol che nel 1985, in uno dei suoi viaggi a Napoli, dipinse “Vesuvius”, parte di un ciclo di 18 tele.

La serie delle Eruzioni del Vesuvio di Gennaro Regina in edizione numerata e limitata

Le eruzioni e le vedute create da Regina sono riprodotte, in edizioni limitate e numerate, in formati da 21x28 e ora anche in formati 25x25 e 35x35, sempre in serie limitate, acquistabili anche on-line.

Il maestro ha già realizzato una performance sulla terrazza di Castel dell’Ovo, in occasione di una sua mostra. In questa opera si ispira al Vesuvio ma anche alla leggenda dell’Uovo di Virgilio, simbolo storico del castello. Lo sfondo è una carta geografica della provincia, del XVIII secolo, sul quale prevale il rosso fuoco della lava e sfumature di azzurro del mare.

La prima performance live è stataSuriezione”, realizzata proprio sul cono del Vesuvio, ancora una volta il soggetto delle sue opere. Ne è nato un docucorto, prodotto da Voyage Pittoresque Factory (la galleria di Regina) con il patrocinio morale dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, che si è aggiudicato il primo premio nella sezione “Best Experimental” al “Los Angeles Movie Awards”.

Veduta aerea della performance realizzata sul cono del cratere del Vesuvio

“Suriezione”, in cui appare evidente il legame con il suo soggetto preferito, è stata premiata nella categoria dedicata alle sperimentazioni artistiche, riconoscendo lo straordinario lavoro pittorico di Regina: l’artista ha dato vita ad una suggestiva esibizione in cui la pittura segna, su tre grandi tele, un’unione di colori avvincente, in cui si può ammirare tutta la sua creatività.