Italia a Colori premia con le opere di Gennaro Regina

Italia a Colori premia con le opere di Gennaro Regina

Lunedì 03 Luglio 2017 nel cortile del 
Maschio Angioino di Napoli, si è tenuta la rassegna nazionale Italia a Colori, organizzata dallo staff di Canale 9, presentato dai suoi conduttori dello show mattutino, Claudio Dominech e Mariù Adamo e che ha visto un alternarsi di artisti e personalità sul palco allestito per l’occasione delle premiazioni. 
La manifestazione è stata un riconoscimento per tutte le eccellenze che si sono distinte nei rispettivi ambiti di competenza, dal sociale all’imprenditoria, dalla cultura alla politica e allo sport.
Non sono mancati i momenti di show e di musica con Giovanni BlockCaludia Magrè e Anna Capasso, oltre che di moda e glamour con sfilate sulla passerella di modelle e modelli.
A tutti i vincitori è stato consegnato un premio, un’ opera personalizzata del maestro Gennaro Regina, che ha aderito all’iniziativa con entusiasmo.
 
Patrizio Podini per la sua fulgida ed inarrestabile ascesa verso il successo partendo da Bolzano ed investendo in tutto il sud Italia è andato un Vesuvio simbolo della città, al giornalista Antonio Lubrano è andata l’opera “Punto interrogativo”, per il suo piglio nell’affrontare le problematiche con domande scomode sempre a favore del cittadino, al Sindaco Luigi De Magistris viene consegnata l’opera “Araba Fenice” che rappresenta la rinascita, di cui lui è stato l’artefice per la città di Napoli.
 
il sindaco De Magistris ritira il premio che consiste in un opera di Gennaro Regina
 
Al magistrato Catello Maresca l’opera “Polipo”, in cui si vede un enorme piovra che fuoriesce dal Vesuvio,  per l’impegno nella lotta al malaffare; l’opera “Passione
 
L'opera Passione della serie le Eruzioni del Vesuvio in edizione limitata
 
in cui vengono rappresentate arterie e connessioni nervose è andata al neurochirurgo Luca Serra, mentre un pugno che stringe denaro in uscita dal Vesuvio è stato consegnato al presidente della BCC Napoli Amedeo Manzo per le sue funzioni che lo legano al territorio.
 
Romina Stilo l’opera “Cuore” per il suo impegno profuso nel sociale,
 
L'opera Cuore della serie le Eruzioni del Vesuvio in edizione limitata
 
mentre allo scrittore Angelo Bruscino l’opera “Pagina” che raffigura un vesuvio su una pagina del ‘700 per i sui scritti. Al regista Edoardo De Angelis è andata l’opera “Colpi di Fortuna” per le capacità narrative attraverso le sue opere cinematografiche e all’ingegner Angelo Punzi l’opera “Matematico” per aver saputo trasformare una piccola unità produttiva in un’ azienda d’eccellenza. E ancora, a Peppe Barra l’opera “The Mirror” per la sua napoletanità esportata ovunque , dal teatro alla canzone, in tutta la sua lunghissima carriera;
 
L'artista Peppe Barra ritira il premio che consiste in un opera di Gennaro Regina
 
al Cardinale Crescenzio Sepe non poteva che andare l’opera “San Gennaro Corno” due simboli che rappresentano questo popolo tra il sacro ed il profano. Danilo Iervolino riceve l’opera “Perseveranza” per i risultati raggiunti nell’imprenditoria telematica, mentre l’attrice e performer Cristina Donadio viene premiata con l’opera “Donna” come migliore attrice dell’anno
 
L'artista Cristina Donadio ritira il premio che consiste in un opera di Gennaro Regina
 
ed il Real Teatro San Carlo riceve l’opera “Musicale” come segno di affezione a quello che è il più’ antico teatro d’europa. Infine all’imprenditrice televisiva Carolina Visone l’opera “Amore” che ne tratteggia lo spirito che la muove nel suo percorso imprenditoriale.
 
L'opera Musicale della serie le Eruzioni del Vesuvio in edizione limitata